Prima donazione dell'Associazione Forza L'Aquila al Comune

Si concretizza oggi, dopo anni di lavoro, un piccolo importante tassello per l’impianto sportivo di Piazza D'Armi con il trasferimento di 170.000 euro dalle casse di “Forza L'Aquila” a quelle del Comune del capoluogo abruzzese. L'omonima associazione, organizzata subito dopo la tragica notte del 6 Aprile 2009, ha lavorato su tutto il territorio nazionale e internazionale per veder realizzato il progetto di riqualificazione della zona di Piazza D’Armi portato avanti dal Prof. Aldo Benedetti e dal suo team. Nonostante l’ambizioso progetto di “Forza L’Aquila” sia stato accantonato per quello realizzato dagli uffici comunali, l’Associazione ha deciso lo stesso di contribuire ai lavori di restyling per ristrutturare il campo sportivo che verrà gestito da l'Aquila Rugby 1936 e messo a disposizione della Polisportiva L’Aquila. Tutti i volontari di “Forza L’Aquila”, guidati dal Presidente Carlo Caione, hanno dato il massimo per la città dell’Aquila, spinti dalla volontà di rivolgere lo sguardo al futuro, sentendo fortemente la necessità di ricostruire il tessuto sociale attraverso lo sport perchè LO SPORT ti allena alla vita, ti fa conoscere il rispetto e la disciplina. Il presidente Carlo Caione ci tiene a sottolineare che l'Associazione sta continuando a raccogliere fondi per rendere ancora più confortevole il nuovo campo di rugby e per future iniziative. Uno sponsor offrirà 15.000 euro per l’arredo dei nuovi spogliatoi, ai quali si aggiungeranno i 30 mila euro raccolti grazie all’amichevole tra la Nazionale Italiana Emergenti-England Students, disputata al “Tommaso Fattori” lo scorso 18 marzo 2012 e organizzata in collaborazione con l’altra Associazione L’Aquila Ovale. Questo è solo un piccolo passo verso la ricostruzione ma la dimostrazione che se si lavora con volontà e cuore i risultati si raggiungono, sempre.


Rassegna stampa


Articolo 1 | Articolo 2